Translate

domenica 22 ottobre 2017

Eletti i delegati di Fratelli d'Italia AN(Grandi Elettori) della Provincia di Foggia per il prossimo Congresso Nazionale.

 In foto la delegazione dei grandi elettori che rappresenteranno la provincia di Foggia al prossimo Congresso Nazionale.


Foggia,Domenica 22 ottobre 2017

Si è celebrato questa mattina il Congresso provinciale dei Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale.
Eletti i Grandi Elettori della provincia di Foggia , che parteciperanno al Congresso Nazionale del partito che si terrà a Trieste i prossimi 1-2-3 Dicembre.
Ad unanimità è stata votata la mozione che esprime la coesione e lo spirito comunitario che serve per superare e ricomporre il tessuto nazionale proprio lo stesso giorno in cui l'iniziativa referendaria del Veneto e della Lombardia vanno in senso opposto.
La proposta del Presidenzialismo come un nuovo processo costituente che riconcili popolo ed Istituzioni come garanzia di Unità e della Sovranità popolare da nord a sud.
La visione di un Mezzogiorno inteso come patrimonio di grande civiltà e risorsa nazionale .
Salute, Istruzione , infrastrutture, Welfare e Lavoro.
Un'agenda di temi impegnativi che costituiranno l'asse portante dell'impegno di Fratelli d'Italia anche attraverso iniziative di partecipazione e mobilitazione popolare.


S.V.


domenica 8 ottobre 2017

Riuscirà l'autoambulanza di Michele Emiliano a salvare il malato Gino Lisa di Foggia?.

"Sono l'autoambulanza che è venuta in soccorso ad un moribondo" (Aeroporto Gino Lisa).
Così si è espresso il Governatore della Puglia Emiliano in una conferenza stampa tenutasi a Foggia
il 6 ottobre u.s.

Il Gino Lisa sarà base della Protezione Civile Regionale a da questo potrà scaturire l'allungamento della pista e quindi un eventuale  utilizzo turistico dello stesso.
Alla luce di questo intervento "socio-sanitario" del Governatore alcune considerazione sono d'obbligo.

I maligni sostengono che "Michelone" abbia voluto prendere direttamente in mano la situazione superando gli scontri che ci sono all'interno del PD locale;

finalmente viene offerto a Foggia qualcosa ;  dopo tante defezioni o ridimensionamenti ,  come la Scuola di Polizia, il Distretto Militare , la Fiera di Foggia , la paventata chiusura o ridimensionamento della Biblioteca Provinciale, senza parlare della Stazione Ferroviaria;

il tutto è condito   con la solita ( giusta) diffidenza dei cittadini, viste le tante promesse del passato.

Sarà solo una manovra preelettorale destinata a far dilatare i tempi ?

Lo scopriremo solo vivendo.

Al netto di tutto questo fa "rumore" il silenzio della classe imprenditoriale locale che dovrebbe
vedere nella eventuale riapertura dell'Aeroporto cittadino , una spinta per l'economia locale che gravita intorno ad agricoltura e turismo riconosciute risorse del nostro territorio.
Salvatore Valerio




sabato 7 ottobre 2017

Un atto di umanità e una scelta di amore.

Non ci interessa entrare nel merito delle leggi attuali che prevedono la possibilità di adottare
un bimbo . Stiamo alla notizia di cronaca italiana: una neonata con la sindrome di Down viene
rifiutata da sette coppie che erano in lista di  attesa , ma alla fine viene adottata da un single.

Ovviamente la legge glielo consente e ho provato intuitivamente per questa persona una enorme
considerazione per questo atto , che è da considerasi un meraviglioso atto di umanità e una scelta  di
amore.

Un gravoso impegno per un single  non c'è che dire.
Adottare questa bambina sfortunata  può essere un'esperienza gratificante che cambierà sicuramente
il senso della vita di questo individuo .

Oggi i "valori" dominanti  sono quelli tipici dell'uomo mediocre;
l'attaccamento morboso al denaro e alla futilità, l'egoismo, e un distacco totale  verso qualunque 
interesse che non sia meramente utilitaristico.

Ecco il motivo per cui , in una società come   la nostra,  protesa sempre più verso l'effimero  e l 'inutile
è una buona notizia che riscalda il cuore.
Un grosso in bocca al lupo ad entrambi.


Salvatore Valerio
.

sabato 30 settembre 2017

La storia triste di Giuseppina Fattori . Quando la burocrazia si dimentica della umanità.

Sono stato cresciuto ed educato, come tante altre persone, con dei valori di  riferimento molto importanti , uno su tutti , la legalità.
Ma certi fatti di cronaca, come quello accaduto alla sfortunata Giuseppina Fattori, potrebbero far
venire meno la certezza della legalità come riferimento importante ,  fondamento del vivere civile. Ma poi basta riflettere un po per poter  facilmente comprendere che più che di legalità si parla di esasperata burocrazia.
Le considerazioni da fare sono tante, ed attengono la nostra sfera di sensibilità personale ma una su tutte è quella che riguarda la tutela delle persone anziane che devono essere trattate dalla nostra società con maggiore attenzione e umanità.
Diciamo che a 95 anni ( gli anni della signora Giuseppina ) si dovrebbe tutelare la dignità della
persona "a prescindere".
Si trovi una soluzione umana , un atto di civiltà per evitare di pensare che talvolta lo Stato è forte con i deboli e debole con i "forti".
Si dice spesso che l'Italia "non è un paese per giovani" ma dopo certi episodi si dovrebbe dire che il nostro non è un paese per anziani.

SV



Oggi è arrivato il giorno dello sfratto per Peppina Fattori, la 95enne terremotata nel maceratese “colpevole” di stare in una casetta di legno nel proprio giardino. Come altre 300 circa nella zona.


domenica 17 settembre 2017

Sanità.Regione Puglia bocciata sui Lea ma Emiliano vuol piantare la Cannabis.

 Michele Emiliano , Governatore della Puglia, afferma ad
un convegno medico che la Puglia è pronta a produrre in proprio la Cannabis per scopi terapeutici; questo se il Governo non dovesse aumentarne la produzione.
In tanti affermano che è un gesto di civiltà.
Quando si parla di gente che soffre bisogna andare molto cauti . Se questa terapia è posta in essere per alleviare il dolore a pazienti oncologici che ben venga.
La cannabis "fatta in casa" consentirebbe di  abbattere i costi .
Dal 2014 il Ministero della Salute ha affidato in esclusiva, all'Istituto Farmaceutico Militare di
Firenze la produzione di Cannabis Terapeutica.
A questo punto nulla da eccepire .
....

Ma se da un parte qualcuno si spella le mani nell'applaudire questo gesto di civiltà il Governatore della Regione Puglia (come l'editorialista del Corriere del Mezzogiorno),  dall'altra c'è qualcuno che rimane perplesso , ricordando la bocciatura da parte del Ministero della Salute sui Livelli Essenziali di Assistenza, della Regione Puglia , avvenuta nella primavera  del 2017 relativa agli anni precedenti.

Andare alla ASL di Foggia ( Puglia)  e chiedere una mammografia :attese di mesi.
visite cardiologiche, anche qui attese bibliche;
non cambia molto con altre branche mediche specialistiche;
vogliamo parlare delle visite in  pronto soccorso?
Insieme alle ore interminabili di attesa dell'utenza,  si riscontrano i salti mortali effettuati dagli operatori sanitari che risultano essere sotto un incessante  stress lavoro-correlato per la carenza cronica di personale.


Allora in conclusione caro Emiliano,

ci sta tutto bene , anche le piantagioni di cannabis sparse sul lungomare di Bari , ma guarda con

maggiore attenzione tutto il resto, altrimenti i maligni sarebbero autorizzati a pensare che dietro  il

tuo gesto dall'apparenza solidale e civile si nasconda una volgare propaganda.