Translate

martedì 12 giugno 2012

Crisi al Comune di Foggia:si dimettono assessori.

Apprendiamo dagli organi di informazione locali :

"questa mattina il vicesindaco Iuppa - del partito socialista- ed i tre assessori in quota all'Unione di Capitanata - Frattulino, Pellegrino e Agnusdei - hanno rassegnato le dimissioni dalla Giunta Mongelli."

Non vogliamo pensare che dietro queste dimissioni ci siano solamente questioni di "richieste di poltrone", come sostiene qualche maligno, ma siano legate ad una reale situazione di stallo e di disagio .E' lo stesso stallo e disagio che viene percepito dalla cittadinanza in relazione alla nuova giunta varata nello scorso gennaio e che avrebbe dovuto avere, secondo il sindaco, un passo diverso. Chi lo ha visto?

Ormai solo il PD è rimasto a sostenere il sindaco Mongelli, un sindaco oramai sfiduciato prima di tutto dai cittadini e che fino ad oggi non ha fatto altro che dare un contributo di continuità con la mala amministrazione del Sindaco precedente.

Tanti, che masticano politica, ritengono questi  solo dei  movimenti strategici, dei messaggi  diretti al Sindaco.
Pare che quest'ultimo abbia subito respinto le dimissioni degli Assessori.
Vedremo.
Ad ogni buon conto, certi  di interpretare il senso di estremo disagio che pervade da tempo  la cittadinanza  foggiana per questa situazione di degrado cittadino , riteniamo ormai conclusa oltre che  deficitaria l'esperienza del Sindaco Mongelli .


Salvatore Valerio
Presidente dell'Associazione
Laboratorio di Evoluzione Politica e delle Idee.