Translate

lunedì 27 settembre 2010

"Dipendenze" o "Depandance"?


Grado di parentela e affinità
PARENTELA ENTRO IL 3° GRADO
I cognati (va notato che il coniuge del cognato non è affine. Cioè non sono miei affini i cognati e le cognate di mia moglie; nè sono affini tra loro i mariti di due sorelle).
Mannaggia ai cognati!
C'è la dipendenza alla droga, all'alcool...
......perchè l'Italia deve dipendere da un cognato? Per una "depandance" poi...
Dipendenze o...depandance?

venerdì 24 settembre 2010

La condanna a morte di Teresa Lewis.Il silenzio "assordante" della comunità internazionale.



IO NON NOTO NESSUNA DIFFERENZA!




(ANSA) - WASHINGTON, 24 SET - E' stata uccisa in Virginia con iniezione letale Teresa Lewis, la 41enne disabile mentale condannata a morte per un duplice omicidio. La donna e' deceduta alle 21:13 di ieri ora locale (le 3:13 di oggi in Italia) nel 'braccio della morte' del Greensville Correctional Center. La Lewis e' la dodicesima donna che viene giustiziata negli Usa dalla reintroduzione della pena di morte nel 1976.


--------
La donna, mentalmente disabile e colpevole secondo l’accusa di aver ingaggiato due uomini per assassinare suo marito e il figliastro, è stata abbandonata al suo destino dalla comunità internazionale, la stessa che si sta scandalizzando per le sorti dell’iraniana Sakineh.
Come è strana l'umanità...

lunedì 20 settembre 2010

Il silenzio di Dio.

‎"Oltre alla spada e alla fame, cè una tragedia maggiore, quella del silenzio di Dio, che non si rivela più e sembra essersi rinchiuso nel suo cielo, quasi disgustato dell'agire della umanità" (Giovanni Paolo II)

sabato 18 settembre 2010

A proposito del terremoto :rappresenta una connotazione antropologica del foggiano, l'inazione (inerzia, ozio) ed il fatalismo?


Uscendo dalla fredda logica della cronaca, ha destato in me molta curiosità ed interesse la considerazione fatta a proposito

dell'evento sismico di ieri ( causa di tanta paura ed in qualche caso panico) da parte del professor Saverio Russo, docente

di storia moderna alla facoltà di lettere dell'università di Foggia.



Egli infatti sostiene "...Come altri eventi della città, il terremoto ha contribuito nel lungo periodo a conformare un modo di pensare



del foggiano.Una sorta di connotazione antropologica per cui si crede di essere nel buco nero della storia della natura che si manifesta



o sotto forma di terremoto, di bombardamenti e chissà oggi potremmo dire anche sotto forma di dissesto.Ciò ha contribuito a quel fatalismo,



all'inazione che è uno dei tratti del foggiano".



Una domanda ai foggiani: vi riconoscete in questo profilo fatto dal professor Russo?



Io foggiano doc, non mi ci riconosco.

venerdì 17 settembre 2010

Terremoto: forte scossa a Foggia.Molta la paura tra la popolazione, ma al momento non si registrano danni o persone rimaste ferite


L'epicentro secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia
FOGGIA - Scossa di terremoto di 4,4 gradi della scala Richter a Foggia. Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma è stato registrato alle 14,20 e l'epicentro era a una profondità di 30 km (all'inizio erano stati indicati 8,3 km) alla periferia a sud-est della città pugliese. Tredici minuti dopo c'è stata una seconda scossa di 2 gradi.

PAURA - Molta paura si è registrata tra la popolazione. Numerose persone si sono riversate per strada. I centralini delle forze dell'ordine e dei Vigili del fuoco sono stati presi d'assalto dai tanti che chiedevano informazioni. Molta paura si è registrata tra la gente nel foggiano per la scossa di terremoto. Numerose persone si sono riversate per strada, gridando. I centralini delle forze dell'ordine e dei Vigili del fuoco sono stati presi d'assalto dai tanti che chiedevano informazioni. Al momento - secondo le prime notizie - non si registrano danni o persone rimaste ferite.

SISMICITÀ STORICA - La città di Foggia si trova in un'area di pericolosità sismica medio-bassa, ma è posizionata in mezzo a due zone ad alta sismicità come l'Irpinia e il Gargano e quindi viene posta in zona 2 (media) nella classificazione nazionale sismica del territorio. In un raggio di 20 km da Foggia si sono registrati in epoca storica terremoti anche più intensi di quello del 17 settembre: nel 1841, nel 1875 e nel 1941, e nelle vicinanze altri sismi nel 1381, nel 1731 e nel 1995.


17 settembre 2010

lunedì 6 settembre 2010

I Dinosauri della politica di Foggia.





Foggia ha i suoi Dinosauri. Basta recarsi presso il comune .

Insieme al cucciolo Mongelli, troverete Agostinacchio, Lambresa,Pasquale Pellegrino,Italo Pontone

e tante altre razze autocnone purtroppo (politicamente) non in via di estinzione.

Attenzione! Hanno il bel vezzo di dilapidare danari pubblici per tale ragione andare con in tasca il minimo indispensabile...

Non troverete uno dei Dinosauri più pregiati, un certo Ciliberti Orazio, pare che sia stato visto in cattività in quel di Campobasso .